Crocetta si converte, “Mettere da parte le ruggini, dividersi è pura follia”

0
16


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Da questa direzione mi aspetto un  confronto sereno, aperto sincero e, soprattutto, un dialogo, non un Pd che si divida perché sarebbe una follia”. A dirlo è stato l’ex  governatore siciliano, Rosario Crocetta, arrivando in un hotel  palermitano per partecipare alla direzione regionale del Pd, la prima  dopo la ‘debacle’ del partito alle regionali d’autunno. Dall’ex  presidente della Regione siciliana arriva l’invito a “mettere da parte le ruggini del passato che ci hanno diviso in questi anni. Guardiamo  avanti”.

“I cittadini vogliono conoscere la posizione del partito nel suo  complesso, non quella mia, del segretario, del vicesegretario” ha  aggiunto Crocetta, per il quale un partito è tale se riesce a  costruire la sintesi tra posizioni diverse. “Dobbiamo ritrovare il  senso di un’azione collettiva e unitaria che si richiama allo spirito  originario del Pd, nato come forza democratica che metteva insieme la  tradizione della sinistra sociale con quelle di aree di cattolicesimo  democratico” ha concluso.

“In questi cinque anni dal centrodestra e dai grillini abbiamo avuto un’opposizione senza sconti, anche con  scontri pretestuosi. Ora il Pd deve stabilire che linea tenere  all’Ars, che non può essere quella d’opposizione selvaggia che hanno  riservato a noi perché siamo una forza responsabile e democratica”. A  dirlo è l’ex governatore siciliano, Rosario Crocetta, a margine della  direzione regionale del Pd, in corso in un hotel di Palermo.

Per Crocetta occorre stabilire una linea ma “senza annacquamenti”,  insomma, precisa il governatore “non può prevalere la logica del  ‘siamo tutti la stessa cosa’. C’è un centrodestra che governa e noi  che su una serie di tematiche abbiamo le nostre posizioni e dobbiamo  batterci”.         (Loc/Adnkronos)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.