Palermo, all’Orto Botanico torna una “Marina di libri” dal 7 al 10 giugno

0
12


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Tutto pronto per la nona edizione di  ‘Una marina di libri’, firmata da Piero Melati, promossa dal CCN  Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici  Navarra e Sellerio e la Libreria Dudi, che si svolgerà all’Orto  Botanico di Palermo da giovedì 7 a domenica 10 giugno. Novantasette  gli editori presenti quest’anno che contribuiranno a un programma di  oltre 300 eventi per quattro giorni tra libri, letture e musica. Tema  scelto per l’edizione di quest’anno è l’oralità e, non a caso, ad  aprire e chiudere la manifestazione saranno due ‘cantori’ d’eccezione  come Mimmo Cuticchio e Stefano Benni.

“‘Cucitor di canti è un verso di Pindaro, l’antico aedo che narrava  oralmente le storie a stretto contatto con il pubblico, da qui nacque  la scrittura – spiega Melati – Abbiamo scelto questo tema perché  rappresenti un inizio, un tentativo di ricominciamento, nel contatto  diretto, per ridare espressione e importanza alla parola, scritta e  orale”. quattro le direzioni tematiche: il noir (‘Le forme del  giallo’, colore giallo) narrato da Alicia Giménez Bartlett; il gotico  (‘Gotica’, colore nero) con Pupi Avati; i grandi maestri del sapere  (‘Maestri e ribellioni’, colore rosso) raccontati da Enrico Deaglio,  Adriano Sofri e Giuseppe Tornatore; i segreti dell’Orto botanico (‘Il  cammino verde’, colore verde) svelati dai suoi esperti.

Immancabile l’appuntamento con la rassegna ‘Gli
scrittori che ci mancano’: Alessandro Leogrande raccontato da Evelina
Santangelo; David Foster Wallace raccontato da Francesco Pacifico;
Giorgio Manganelli raccontato da Andrea Cortellessa e Salvatore
Silvano Nigro; Natalia Ginzburg raccontata da Sandra Petrignani, a cui
si affianca quest’anno la nuova rassegna ‘Women in love’ su Emily
Brontë, Mary Shelley e Virginia Woolf, ideata da Sara Scarafia con
Ginevra Bompiani, Chiara Valerio, Giorgio Vasta e Tommaso Ragno.

Grande attenzione anche per l’attualità. Fra gli appuntamenti previsti
quello con Fiammetta Borsellino che parlerà ai giovani di giustizia e
ricerca della verità, ma anche gli autori in divisa proposti dalla
questura in dialogo con Giuseppina Torregrossa e Daniele Billitteri,
fino ad arrivare al 40esimo anniversario della morte di Peppino
Impastato ricordato con un omaggio speciale curato da Navarra Editore.
Ma oralità vuol dire anche musica – con Olivia Sellerio, The Brass
Group, gli artisti di Almendra e Roberto Soldatini che animeranno le
serate -, teatro (con Peppe Servillo), arte (eventi promossi dalla
Accademia delle Belle Arti di Palermo) e solidarietà grazie al
contributo di Medici senza frontiere, Amnesty e Sos Mediterranèe.

Spazio anche ai bambini e alle famiglie con la libreria
Dudi che, per il quarto anno consecutivo, curerà un ricco programma di
eventi con la presenza dei maggiori illustratori, autori e esperti di
letteratura per l’infanzia. Tra i tanti ospiti, gli illustratori
Valerio Vidali, Violeta Lopiz e Massimo Caccia, il gruppo di designer
Studio Fludd, che presenterà un progetto sugli orti botanici europei,
e Francesca Archinto, fondatrice della storica casa editrice
Babalibri.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.