Maratona no stop, Musumeci si salva in corner su disabili. Si prosegue con i PIP e altre norme

0
46
PALERMO 15.12.2017 - PRIMA SEDUTA DEL NUOVO GOVERNO REGIONALE ALL'ARS. © MICHELE NACCARI/STUDIO CAMERA


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Domenica all’Ars per i parlamentari  regionali siciliani. La lunga maratona per il via libera alla  Finanziaria dovrà concludersi entro il 30 aprile. L’esame della Finanziaria prosegue domani. Il presidente dell’Ars, Gianfranco Micciche’ ha chiuso la seduta, rinviando i lavori d’aula a domani mattina alle 10. Al momento della chiusura dei lavori era in discussione l’articolo 78, riguardante i cosiddetti Pip di Palermo.Decine gli articoli ancora da approvare e senza i numeri in Aula la  maggioranza deve fare i conti con l’asse Pd-M5s che nelle prime due  giornate di votazioni ha dimostrato tutto il suo peso con il governo  andato sotto su norme chiave della legge di stabilità regionale.

A piccoli passi e non senza polemiche la giornata si è conclusa con diverse norme approvate. Dopo le polemiche di ieri pomeriggio dopo una dichiarazione del presidente Musumeci sui disabili e sulla loro spesa sul bilancio regionale, oggi è passata una norma che li riguarda.

Istituito un fondo da 270 milioni di euro per la disabilità, con garanzia dell’assistenza mensile per 12 mila disabili gravissimi che avranno circa 1.500 euro al mese per scegliersi il percorso di assistenza.  Stanziati 5 milioni di euro per i piani personalizzati, che accompagnano il disabile anche nel percorso di studi e formativo, con un emendamento firmato da tutti i partiti.

Saranno soddisfatti anche i 400  tecnici dei Beni culturali che vedranno il loro stipendio aumentato Raggiungendo così  quello dei funzionari.

Per quanto riguarda l’assegnazione delle risorse ai Comuni sono stati introdotto due criteri qualitatiti. Il calcolo verrà basato su due dati facilmente reperibili: popolazioni e spesa storica riferita al 2016.

Altra norma favorevole per il “popolo della 104” ovvero quel provvedimento che oermette ai dipendenti di assentarsi dal posto di lavoro per assistere un parente. Da oggi chi ha la 104 si può assentare tre giorni lavorativi.

Stanziati 6,5 milioni per pulizia di fiumi e torrenti. Verranno impiegati i forestali, i dipendenti dell’Esa e dei Consorzi di bonifica.  Stanziati poi 500 mila euro, che saranno trasferiti ai Comuni, per la pulizia dei torrenti.

Infine la Regione acquisisce il villino Verderame sede dell’ Asi

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.