Pozzallo, scafista e 5 tunisini arrestati dopo lo sbarco

0
17


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Un presunto scafista e’ stato fermato dagli agenti della polizia di Stato nell’ambito delle indagini avviate in seguito allo sbarco avvenuto ieri al porto di Pozzallo, nel ragusano. In manette, per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, e’ finito Sofien Sadek, 33 anni, originario della Tunisia. Sarebbe stato lui, secondo i testimoni, a condurre l’imbarcazione partita dalle coste tunisine e soccorsa dalla nave militare portoghese Nrp Francisco del Almeida. I migranti avrebbero pagato mediamente 1.200 euro ciascuno. Alcuni hanno potuto usufruire di un’offerta, ovvero se portavano un amico pagante potevano viaggiare gratis.

Al termine delle indagini, lo scafista sottoposto a fermo e’ stato accompagnato presso la casa circondariale di Ragusa. Inoltre, gli agenti della Squadra mobile hanno individuato 16 tunisini che erano gia’ stati fotosegnalati in Italia. Alcuni di questi con diversi precedenti penali e altri per avere gia’ tentato di fare ingresso sul territorio nazionale e respinti con provvedimento del Questore.

All’esito di tutti gli accertamenti effettuati dagli investigatori della Squadra Mobile di Ragusa, sono stati arrestati per avere fatto nuovamente ingresso in Italia senza alcuna autorizzazione del Ministro dell’Interno 5 tunisini: S.R. di 22 anni gia’ sbarcato in Italia nel 2018 ed espulso a marzo; B.S. di 23 anni gia’ sbarcato in Italia nel 2018 ed espulso a marzo; B.S. di 22 anni gia’ sbarcato in Italia nel 2018 ed espulso a marzo; E.G.M.C. di 25 anni gia’ espulso nel 2014 con numerosi precedenti penali per traffico stupefacenti, violazione domicilio, minacce, lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale; M.M. di 30 anni gia’ espulso nel mese di marzo 2018 e gravato da numerosi precedenti penali per lesioni, furto aggravato, resistenza a pubblico ufficiale, porto d’armi e traffico di droga.

I 5 tunisini arrestati saranno nuovamente espulsi con provvedimento del Prefetto ed accompagnamento coatto in Tunisia. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.