Operaio di Gela muore in Calabria, investito da esplosione di compressore

0
15


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

E’ morto in ospedale, dopo due mesi di agonia, l’operaio di Gela, E.S., di 49 anni, rimasto vittima di un incidente sul lavoro a Melito Porto Salvo, in provincia di Reggio Calabria. L’uomo, caposquadra di un’impresa metalmeccanica, mentre lavorava alla costruzione di un metanodotto, era stato investito dall’esplosione di un compressore ed aveva perso la gamba sinistra. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.