Arresto Montante, Crocetta: “Vogliono infangarmi. Video hard? Non esiste”

0
17


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Un castello di accuse inventate per infangarmi”. Cosi’ l’ex presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, ai microfoni di RaiNews24, si difende dalle accuse che gli vengono contestate nell’ambito dell’inchiesta “Double face” della Procura di Caltanissetta, che lo ha indagato per finanziamento illecito dei partiti e concorso in associazione a delinquere finalizzato alla corruzione. Inchiesta che ha puntato i riflettori sul cosiddetto “sistema Montante”.

“Io – sottolinea Crocetta – non ho ricevuto soldi sottobanco, si parla di 200 mila euro ma io non li ho visti, nemmeno con il cannocchiale”. “Quando nel 2012 – aggiunge l’ex Governatore – facemmo l’accordo con Confindustria, di Montante e Lo Bello, quell’intesa venne esaltata come modello europeo di lotta alla criminalita’ e di lotta alla mafia”.

“Ma dov’e’ questo video? Il video non esiste, non c’e'”. Cosi’ l’ex presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, ai microfoni di RaiNews24, in merito ad un presunto video hard di cui si fa riferimento nell’avviso di garanzia che gli e’ stato notificato dalla Procura di Caltanissetta, nell’ambito dell’inchiesta “Double face”. Video la cui diffusione, secondo i pm, sarebbe stata bloccata dall’imprenditore ed ex presidente di Sicindustria, Antonello Montante, su richiesta di Crocetta. “Sono 15 anni – sottolinea l’ex Governatore – che dicono che ci sono questi video, che riguardano la mia vita privata. Ho 67 anni e mi si vuole rappresentare come una specie di Rocco Siffredi”. “Non ho l’eta’, ne’ il ‘physique du rôle’ – aggiunge Crocetta -. Dal 2003 vivo blindato, a casa. Evidentemente il video non c’e’, perche’ non ci deve essere”.

(ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.