Mineo, due truffe in pochi giorni, alla seconda hanno trovato i carabinieri

0
9


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Due truffe nell’arco di pochi giorni, ma alla seconda hanno trovato i carabinieri ad attenderli. E’ accaduto a Mineo, in provincia di Catania dove due uomini di Paterno’ sabato hanno comprato, in un negozio di prodotti per l’agricoltura, vario materiale (mangimi, pellets e tubi per l’irrigazione) per il valore di 10.500 euro. Al momento del pagamento i due hanno staccato un assegno dello stesso importo: peccato che l’assegno era legato ad un conto estinto dal 2009. Della truffa se ne sono accorti gli stessi commercianti impossibilitati ad incassare l’assegno. Nel frattempo i truffatori sono tornati nel negozio e credendo di raggirare nuovamente i proprietari hanno fatto altri acquisti stavolta per 5800 euro. Ed anche in questo caso hanno cercato di pagare staccando un assegno. Ma al momento del “saldo” si sono presentati i militari della locale Stazione, avvertiti dai proprietari. Per Michele Francesco Cirami, 67enne di Paterno’ e per un complice di 27 anni di cui nono sono state rese note le generalita’, sono scattate le manette ai polsi. Dalla perquisizione compiuta sull’autocarro di Cirami sono stati rinvenuti altri titoli bancari sui quali sono in corso degli accertamenti che potrebbero collegarli ad altre truffe commesse nei mesi passati. Nell’abitazione del 67enne i carabinieri hanno recuperato parte del materiale “acquistato”. Ai due truffatori sono stati concessi gli arresti domiciliari. (ITALPRESS)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.