Aeroporti siciliani, fuoco incrociato su Cancelleri da Turano e Lo Curto

0
2


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

“Leggo con piacere del rinnovato interesse dell’onorevole Cancelleri per il tema della continuita’ territoriale e degli aeroporti siciliani non capisco pero’ se parli come capo dell’opposizione in Sicilia o, irritualmente, per conto del ministro Toninelli”. Cosi’ l’assessore regionale alle Attivita’ produttive Mimmo Turano replica all’attacco del deputato M5S su presunti ritardi del governo regionale sul tema della continuita’ territoriale.

“Cancelleri – continua Turano – che nei suoi comunicati fa intendere di avere ampio accesso agli uffici ministeriali, dovrebbe sapere che il governo Musumeci non solo non ha il freno a mano tirato ma procede in maniera ordinata e soprattutto con una visione strategica”.

“Siccome non voglio pensare che l’onorevole Cancelleri usi i suoi buoni uffici nei Palazzi romani per sparare a zero sulla Regione siciliana – conclude l’assessore – voglio chiedergli di sensibilizzare il ministro delle infrastrutture anche su un altro tema importante, quello dei bacini di carenaggio. Ne avevo gia’ parlato anche con l’europarlamentare del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao ma chissa’ che le doti di lotta e di governo del vicepresidente dell’Ars non tornino veramente utili”.

“Trovo davvero singolari le dichiarazioni di Giancarlo Cancelleri che si permette di bacchettare il governo Musumeci per la presunta lentezza in ordine alla trasmissione dei documenti che servono ad avviare le procedure per la cosiddetta continuita’ territoriale. Ricordo a Cancelleri che soffre di memoria corta e di uno strano strabismo politico, che solo qualche giorno fa i deputati cinquestelle, anche quelli eletti nella provincia di Trapani e Ragusa, dopo aver tentato in ogni modo possibile di bloccare l’iter per il parere al piano di promozione territoriale presentato dal governo in V commissione, si sono astenuti senza vergogna e senza imbarazzo, sapendo perfettamente che quel parere era necessario e propedeutico alla stesura del bando per intercettare compagnie aeree”. Lo afferma Eleonora Lo Curto, capogruppo dell’Udc all’Assemblea regionale siciliana.

“Indifferenti al grido di dolore che arriva dal mondo imprenditoriale come dalle famiglie del nostro territorio avrebbero cinicamente voluto che in commissione mancassero i numeri – continua Lo Curto -. Questo modo di far politica e’ odioso e squallido e i cinquestelle sono solo avventurieri portatori di odio sociale. Cancelleri sa bene che quella della continuita’ territoriale e’ una falsa battaglia perché i problemi dello sviluppo economico in Sicilia passano attraverso il riconoscimento degli svantaggi derivanti dall’insularità, con un piano straordinario di investimenti per le infrastrutture, finanziando le imprese attraverso le forme di fiscalita’ di vantaggio e compensative che serviranno a ridurre il gap tra cittadini di regioni ricche e tutti noi siciliani. Si occupi quindi di problemi veri e sostanziali e la smetta di fare demagogia”. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.