Piana degli Albanesi, bruciavano rifiuti speciali in cantiere, due arresti

0
2


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Visto il consueto stato di allerta estivo per la campagna antincendio, i Carabinieri della locale stazione di Piana degli Albanesi, al vedere il sollevarsi di alcune lingue di fumo, si sono immediatamente recati in un cantiere edile. Pero’, non erano le sterpaglie a bruciare, ma un intero cassone di rifiuti edili speciali, composti specialmente da materiale plastico, dati alle fiamme con il deliberato scopo di smaltirli, senza alcun riguardo per le esalazioni nocive. I militari hanno individuato come responsabili P.D.A., di 33 anni, e D.A., di 19 anni, entrambi del posto e li hanno tratti in arresto per combustione di rifiuti pericolosi. Il provvedimento e’ stato convalidato dal gip del tribunale di Termini Imerese. (ITALPRESS)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.