Botta e risposta sul caso Ong e immigrati tra Veronesi e lo scrittore Saviano

0
4


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Veronesi chiede a Saviano di andare in prima linea, a fianco delle organizzazioni non governative, a recuperare gli immigrati dalle acque del Mar Mediterraneo.

“Penso che debbano esserci per forza persone influenti, non necessariamente legate alla tradizione delle battaglie civili, che dinanzi a questo madornale inganno si sentono eccezionalmente tirati in ballo – si legge – non pensi che sarebbe decisivo se qualcuna di queste persone sentisse lo stimolo di metterci il proprio corpo? Sacrificandosi, è ovvio, perché il corpo non fa sconti, e se sta là non può stare qua. Che dici, Roberto, vaneggio?”. L’idea è, dunque, di farsi ospitare a bordo di una delle navi delle Ong che operano nel Mediterraneo e di convincere nomi noti del mondo dello spettacolo, della musica e dello sport per richiamare l’attenzione dell’opinione pubblica.

“Sarà un modo di restituire un po’ della fortuna che hanno avuto, di investirla per il futuro”, scrive lamentando che “la civiltà sta andando a picco” e che “dall’esser tutti fratelli” si è “scivolati nel fango” dell’indifferenza.
E non è tardata ad arrivare la risposta di Saviano. “Dobbiamo chiamare a una insurrezione civile e democratica contro questa barbarie fondata sulla menzogna sistematica, ma non esiste un gesto unico. Ciascuno di noi, facendo il proprio lavoro con onestà, vivendo e trattando il prossimo con onestà, avrà fatto la sua parte”.

“Sandro – prosegue lo scrittore napoletano – prima ancora che a salire sulle imbarcazioni delle Ong attive nel Mediterraneo, invito le persone che hai citato, e tutte le altre che per mancanza di spazio non hai citato, a far sentire la propria voce senza aver paura, perché se la somma delle nostre paure dà spazio a questa barbarie, sarà il coraggio di tutti noi, uniti nelle nostre profonde diversità, a ricacciare questo rigurgito nella fogna da cui è uscito”.

Saviano ribadisce che salvare vite in mare è legge: “Nessuna civiltà ha mai tradito questa legge, dai Fenici. Nessuno fino a oggi. E non è istinto di bontà, ma la regola della reciprocità: se non salvi non sarai salvato. E a chi si domanda come è potuto accadere che chi salva vite sia stato accusato di avere rapporti con i trafficanti di esseri umani, do una risposta semplice: scorciatoia. Le scorciatoie esistono per tutto, anche e soprattutto per la politica e per i politici. E chi più urla è chi ha meno competenze”

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.