Ragusa, violenta una donna e cerca di rapinarla. Arrestato 24enne

0
3


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I Carabinieri di Ragusa, hanno tratto in arresto in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip del Tribunale per violenza sessuale, tentata rapina e lesioni personali, un giovane vittoriese di 24 anni, Sergio Palumbo.L’indagine era partita dopo la denuncia di una donna che alcune settimane fa aveva segnalato di essere stata vittima di violenza sessuale, e di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali non consenzienti con il giovane indagato. Sin dal primo momento in cui la donna, con diverse ferite visibili, si era rivolta ai Carabinieri, il personale specializzato, aveva immediatamente messo a suo agio la vittima per farle raccontare il gravissimo episodio di cui era rimasta vittima. La donna racconto’ di essersi prima accordata per un incontro con il giovane e successivamente lo stesso, dopo averla fatta salire a bordo di un motociclo traendola in inganno sul luogo in cui la stesse conducendo, sotto gravi minacce, l’aveva ripetutamente violentata e picchiata. Dopo i momenti di incubo vissuti in una casa diroccata nelle campagne del vittoriese, la donna era stata riaccompagnata a casa dal violentatore che, dopo averla minacciata di morte, le aveva anche chiesto di consegnarle tutto il denaro di cui era in possesso. La donna era riuscita a sfuggire a questa ulteriore richiesta solo barricandosi in casa e chiamando successivamente i Carabinieri. Dopo questo episodio la vittima si e’ immediatamente rivolta ai Carabinieri che l’hanno avviata, in collaborazione con l’ospedale, al canale privilegiato del codice rosa previsto per questi episodi.

Al termine degli accertamenti sanitari la donna e’ stata messa in contatto con il centro antiviolenza del territorio, ed e’ continuato un rapporto di fiducia che si era instaurato con il personale specializzato dell’arma dei Carabinieri che aveva condotto la stessa a vincere le resistenze e la vergogna tipiche di questi episodi. I gravi elementi indiziari raccolti di Carabinieri di Ragusa hanno sin da subito permesso al Pubblico Ministero di richiedere l’adozione di un’idonea misura custodiale che il Gip ha emesso a carico dell’indagato. E’ stato tratto in arresto cosi’ Palumbo. (ITALPRESS)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.