Trapani, spacciava dai domiciliari, arrestato pregiudicato

0
18
Due agenti di Polizia effettuano un sopralluogo in via Privata Meucci dove durante la notte un ragazzo di 21 anni è stato ucciso da un amico che lo ha accoltellato all'addome dopo una lite, Milano, 17 maggio 2018. ANSA/FLAVIO LO SCALZO


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Dopo una perquisizione effettuata nella sua abitazione, la Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Trapani ha tratto in arresto Giuseppe Barresi, pregiudicato trapanese di anni 40, colto nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di hashish. L’uomo, che si trovava agli arresti domiciliari per estorsione, era da tempo monitorato dai poliziotti, che, a seguito di una serie di pedinamenti e appostamenti, avevano notato il continuo viavai di persone che andavano a casa sua ad acquistare lo stupefacente. Nella prima mattinata di oggi, e’ scattato il blitz della Polizia, che ha rinvenuto e sequestrato 6 panetti di hashish dal peso complessivo di circa 600 grammi, nonche’ un bilancino di precisione e del materiale per la preparazione delle dosi; insieme alla droga, anche 380 euro in banconote di piccolo taglio, custodite in una scatola di metallo al cui interno vi era anche un “pizzino” in cui il Barresi aveva annotato i crediti derivanti dalle cessioni. La droga sequestrata avrebbe fruttato oltre 3000 euro. Dopo l’arresto, Barresi e’ stato trasferito nella casa circondariale di Trapani. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.