Trapani, prestanome di coop gestione migranti e bancarotta, arrestato ex deputato Udc, Fratello

0
27


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Onofrio Fratello, detto Norino, ex deputato all’Ars dell’Udc, è stato arrestato dai carabinieri e trasferito in carcere per intestazione fittizia di beni e bancarotta fraudolenta. Altri due gli arrestati, ai domiciliari, suoi fidati collaboratori. Per il fratello Salvatore è stato disposto l’obbligo di dimora. Altri sei gli indagati.

L’ex deputato che nel 2006 patteggiò una condanna per concorso esterno, intestava a prestanomi le quote e le cariche sociali delle sue quattro cooperative ad Alcamo per l’accoglienza di migranti. E uno di questi era suo fratello Salvatore.

Fratello secondo gli inquirenti avrebbe evitato  di comunicare le variazioni patrimoniali, conseguenti a tali partecipazioni, come imposto dalla legge ai soggetti condannati per il delitto di associazione di tipo mafioso. E con l’aiuto di altri due complici, oggi i domiciliari, avrebbe tentato i trasferire beni, eludendo la normativa fallimentare,  di una società sportiva di sua proprietà, dichiarata fallita nel 2015, ad altra società da lui costituita ed intestata a suoi collaboratori.

Al momento sono in corso ono in corso le i perquisizioni nelle cooperative e nelle abitazioni dei prestanome dell’ex onorevole.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.