A Catania il “Ritratto di gentiluomo” di El greco sarà restaurato

0
13


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il dipinto “Ritratto di Gentiluomo“, un olio su tela della fine del Cinquecento attribuito a Domenikos Theotokopoulos detto El Greco, una delle figure piu’ importanti del tardo Rinascimento spagnolo, esposto nelle sale del Castello Ursino, e’ stato scelto come capolavoro da salvare e da restaurare dai soci di Coop Alleanza 3.0 nel corso della terza tappa del progetto “Opera Tua” che si pone l’obiettivo di sostenere l’arte ma anche i sapori del territorio. Ad annunciarlo alla direzione Cultura e’ stato il presidente di “Fondaco comunicare con l’arte” società attiva nella valorizzazione dei beni culturali, che ha scelto il dipinto da votare e che agisce in collaborazione con le istituzioni territoriali.

Da quest’anno, inoltre, “Opera tua” conta anche sulla collaborazione dell’Associazione Beni Italiani Patrimonio Mondiale Unesco. La Sicilia e’ stata la terza tappa, di otto, in diverse regioni d’Italia. L’opera custodita nel museo civico era in gara con la statua reliquario di santa Rosalia, una statuetta in argento sbalzato, inciso e cesellato realizzata nel 1673 da un argentiere palermitano donata in segno di amicizia dalla citta’ di Palermo a Messina e custodita al museo del Tesoro del Duomo di Messina. Con il restauro, attraverso la localizzazione delle aree deteriorate con l’uso degli infrarossi, si procederà al consolidamento e alla pulizia dell’opera con l’asportazione dell’ossidazione dovuta al tempo. Un successivo intervento pittorico renderà omogenea la cromatura dei colori. Verrà poi applicato un protettivo neutro e rafforzata la struttura che sorregge e contiene l’opera.

Il progetto”Opera Tua” ha stanziato per quest’anno 150 mila euro per il recupero delle opere d’arte.

ITALPRESS

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.