Operazione Sim Swap: rubate decine di carte di identità in bianco a Fiumefreddo

0
10


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Nell’ambito delle indagini condotte dalla polizia postale di Catania è emerso l’utilizzo di carte di identità contraffatte, una di esse utilizzata per un cambio di sim faceva parte di uno stock di carte di identità in bianco rubate presso il Comune di Fiumefreddo di Sicilia, in data 15 febbraio 2015.

Una di queste carte è stata sequestrata ad uno degli arrestati, Luca Florio, in occasione di una perquisizione a cui lo stesso è stato sottoposto in data 18 marzo 2016, dovendosi pertanto ritenere che egli disponesse di carte di identità in bianco da riempire con i dati anagrafici delle vittime, al fine di esibirle in occasione delle sostituzioni delle sim associate ai conti correnti delle vittime medesime. Inoltre, le immagini riprese dai sistemi di video sorveglianza installati presso l’ufficio postale di Riposto, acquisite relativamente alla data all’ora dei prelievi effettuati subito dopo la frode patita dall’ennesima vittima di turno, hanno confermato la responsabilità di alcuni degli arrestati.

Molte delle frodi scoperte sono state segnalate al compartimento della polizia postale di Milano dalla banca Widiba. In un caso, a 4 distinte vittime sono stati sottratti complessivamente, con il metodo della swap sim, 334.380,00, versati mediante bonifico su altri conti correnti o carte prepagate dotate di codice Iban.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.