L’Ars approva collegato alla Legge finanziaria. Nasce l’Irca dalla fusione di Ircac e Crias

0
15


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

L’Ars ha approvato il collegato alla Legge finanziaria.Tra le norme contenute nel documento finanziario c’e’ quella che prevede la fusione tra Ircac e Crias e la nascita dell’Irca, che assorbira’ i dipendenti dei due istituti, l’articolo in materia di controllo sulle societa’ partecipate; quello sul Corpo forestale; e poi le disposizioni in materia di consorzi universitari, sulla formazione professionale, sull’apertura dei siti del patrimonio culturale regionale. E ancora le norme che modificano la legge 20/99 in materia di sostegno alle associazioni antiracket, e quelle in materia di amianto.

Stiamo mantenendo il cronoprogramma che avevamo indicato sin dall’inizio. Stasera l’Assemblea ha votato le piu’ importanti proposte del Governo, a partire dalla creazione dell’Istituto regionale per il credito agevolato con la fusione di Crias e Ircac, che era uno dei punti fondamentali dell’avvio della nostra stagione di riforme”. Lo ha detto il presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, commentando con i giornalisti in sala stampa l’approvazione del ‘collegato’.

“Si sbloccano i concorsi per le guardie forestali – ha ricordato Musumeci -, speriamo entro 7-8 mesi di poter avere nelle campagne una presenza consistente di guardie forestali. Dovevano essere 1.200 sono ridotte a circa 700, buona parte delle quali impegnate negli uffici interni. E poi sono state approvate disposizioni riguardanti l’assessorato alla Formazione e norme che riguardano alcune realta’ territoriali. La coalizione di governo serra le fila ed e’ compatta anche se non abbiamo, come e’ risaputo, una maggioranza in Aula. Devo esprimere apprezzamento per la condotta delle opposizioni che sono state anche in questo caso propositive e critiche quando serve, e per la mano ferma del presidente dell’Ars” ha concluso Musumeci.

“Ora che questo collegato e’ stato approvato il governo non ha piu’ alibi. Cominci a lavorare, visto che finora lo ha fatto poco o nulla. La Sicilia non puo’ aspettare i suoi comodi in eterno”. Questo il commento della capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars, Valentina Zafarana, dopo l’ok dell’aula al collegato alla Finanziaria.

“Attendiamo ora – dice la deputata – le riforme strombazzate in campagna elettorale e di cui finora non s’e’ vista nemmeno l’ombra e che la Sicilia continua ad attendere”. Dalla capogruppo M5S anche una critica sui metodi portati avanti durante i lavori: “Abbiamo assistito – dice Valentina Zafarana – a norme presentate e ripresentate sempre uguali perche’ dovevano passare a tutti i costi, tutto questo con l’impossibilita’ di operare nelle commissioni di merito. Noi, ancora una volta, abbiamo dimostrato con il nostro lavoro di essere piu’ che responsabili. Attendiamo ora che il governo batta un colpo”.

“Presenteremo un disegno di legge organico sull’Esa, come ha chiesto l’Aula, con dovizia di particolari per le prospettive funzionali del nuovo dipartimento e anche occupazionali. Quella del Parlamento mi sembra una richiesta assolutamente ragionevole. Sara’ presentato entro 24-48 ore”. Ad annunciarlo e’ stato il governatore siciliano, Nello Musumeci, rispondendo alle domande dei giornalisti a conclusione della seduta d’Aula che ha visto l’approvazione del ‘collegato’. La soppressione dell’Esa e’ stata stralciata dalla mini finanziaria.

C’e’ una novita’ ‘elettronica’. In conferenza dei capigruppo si e’ deciso che in linea generale durante i lavori d’aula, dopo cinque minuti, si spegne il microfono e il deputato deve terminare il suo intervento. Nonostante i miei richiami, spesso non riuscivo a fare concludere gli interventi di alcuni parlamentari, allora ho pensato di utilizzare il metodo usato alla Camera”. Lo ha detto il presidente dell’Ars, Gianfranco Micciche’, a conclusione della seduta d’aula che visto l’approvazione del ‘collegato’ alla legge finanziaria. A Sala d’Ercole il deputato del Pd, Antonello Cracolici, oggi ha visto il suo microfono bloccato proprio perche’ il suo intervento aveva sforato il tempo previsto. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.