Indagine Intermedia, disparità sessi, solo 5 per cento lavoratrici hanno reddito alto

0
16


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Solo il 5% delle donne che lavorano  all’interno delle aziende hanno un reddito alto, tra 65mila ai 90mila  euro l’anno; questa percentuale sale al 15% quando si tratta degli  uomini. Un’indagine di Intermedia selection, società che si occupa  della ricerca e selezione di professional e middle management ,  evidenza una disparità di accesso ai ruoli dirigenziali, a discapito  delle manager. Viceversa mentre il 45% delle femmine intervistate si  piazza nella fascia di reddito più bassa (sotto i 35mila euro l’anno), questa cifra scende al 25% quando si tratta dei maschi.        Parallelamente le donne cominciano ad affacciarsi con maggiore  frequenza alle carriere dirigenziali, visto che solo il 25% delle  aziende ha un management composto da soli uomini, mentre il 45% è  formato da dirigenti di entrambi i sessi. Solo il 5% poi ha una  disparità di genere rovesciata, cioè a favore delle donne.

L’indagine traccia così un quadro a macchia di leopardo sulle  questioni del gap di genere. Il campione, 1200 candidati di cui i 2/3  uomini, infatti ha evidenziato sia una disparità di accesso alle  posizioni verticistiche che una disparità di stipendio a parità di  mansioni.

”Nel nostro ruolo disponiamo di un osservatorio  privilegiato rispetto alle trasformazioni del mondo del lavoro e alle  dinamiche sociali ed economiche che lo influenzano”, spiega il  general manager di Intermedia selection, Francesco Tamagni. Va detto  comunque, continua, che oramai ”le grandi aziende non guardano tanto  al genere del manager che hanno davanti, piuttosto alle sue  competenze. Invece nelle piccole realtà questo fenomeno è ancora molto radicato”.

Interessante è anche la percezione della parità di genere nel mondo  del lavoro. Così si vede che il 66% delle donne ammette che il gentil  sesso deve dimostrare di più dei colleghi maschi per avanzare di  carriera, a cui si aggiunge (questa la novità) anche un 25% di uomini  che ammette questo fenomeno e di un 32% del campione che non si  sbilancia. ”Segno anche che la strada per la vera parità di genere è  appena cominciata”, osserva la società.                (Sec/AdnKronos

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.