Una Marina di libri! L’orto botanico diventa un giardino letterario

0
15


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Conto alla rovescia per ‘Una marina di  libri’, la kermesse firmata da Piero Melati che da domani alle 17.30,  fino a domenica 10 giugno, trasformerà l’Orto botanico di Palermo in  un giardino letterario dedicato alla parola, scritta o pronunziata.  ‘Cucitor di canti’ è il titolo della manifestazione promossa dal Ccn  Piazza Marina & Dintorni in collaborazione con le case editrici  Navarra e Sellerio e la libreria Dudi, con il sostegno di Siae.

Trecento appuntamenti e 97 editori, con la libreria Dudi che per il  quarto anno consecutivo curerà un ricco programma dedicato ai bambini, alle famiglie e agli operatori culturali, con la presenza dei maggiori illustratori, autori e esperti di letteratura per l’infanzia. ‘Una  marina di libri’ conferma, anche quest’anno, il suo impegno per  l’accessibilità e inclusività, grazie al supporto per le persone con disabilità motoria garantito dagli operatori alla mobilità di Aism, Aopcs e Associazione San Marco, al servizio di interpretariato Lis  degli eventi principali per le persone sorde e alla partnership con l’Uici che metterà a disposizione un dispositivo elettronico per la lettura e decodifica della pagina scritta. A disposizione anche un pullman che ospiterà un laboratorio per la creazione di testi in Braille e un ‘bar al buio‘ in cui tutti possano provare l’esperienza della mancanza della vista.

Ad inaugurare domani, alle 17.30, la manifestazione saranno Rosario Schicchi, direttore dell’Orto Botanico, Antonio Sellerio, Ottavio Navarra e Nicola Bravo, presidente del CCN.

 

 

 

 

 

Fra gli appuntamenti previsti l’inaugurazione della mostra ‘Cento pagine’ a cura del blog di editoria FNlibri di Federico Novaro insieme con Marta Occhipinti e Andrea Vendetti. Una esposizione che riunisce i 77 volumi della collana ideata e diretta da Italo Calvino tra il 1971 e il 1985 e che permette di apprezzare il lavoro di Munari e Max Huber che ne curarono la veste grafica.

Il noir sarà protagonista della tavola rotonda, che si terrà in Sala
Lanza, ‘Dalla storia alla storia: le tendenze del noir, tra fatti di
cronaca e eventi storici’, un importante evento firmato da Quais du Polar-Festival internazionale Lione e l’Istituto francese di Palermo diretto da Eric Biagi.

Alle 19,30 all’ombra del ficus la presentazione del libro ‘Patria 1967-1977’ di Enrico Deaglio mentre alla Serra Carolina il primo evento nato in collaborazione con la questura: ‘Gli aneddoti, quello che le indagini non dicono’ con Daniele Billitteri e Ivan D’Anna.

Da non perdere l’incontro con Mimmo Cuticchio ‘Cucitor di
canti, le parole dette’, con Riccardo Staglianò che parlerà di
‘Lavoretti’ e con Giuseppe Tornatore con ‘Leningrado’.

La giornata si chiuderà con il reading ‘Palermo è Vucciria, Palermo è Rosalia!‘, racconti illustrati di Ideestortepaper tra mercati, piazze e simboli di città e il concerto degli Utveggi.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.