Citroen C5 Aircross, il Suv di next generation

0
19
Copyright William Crozes @ Continental Productions


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

DI ITALPRESS Citroen a passo spedito con l’obiettivo di
vendere fra due anni fuori Europa il 45% della sua produzione
contro l’attuale 26%. L’ultima carta ad essere scoperta sul tavolo
delle novita’ e’ quella della C5 Aircross. Arrivera’ entro la fine
dell’anno, in ottobre, sul mercato italiano, dopo aver debuttato,
nello scorso anno, al Salone di Shangai. Nasce sulla piattaforma
delle Peugeot 3008 e 5008 e dell’Opel Grandland X (marchio
acquistato dal Gruppo PSA). E’ un modello tecnologico,
ultra-modulabile, ideato per attirare la simpatia dei giovani di
eta’ compresa dai 25 ai 45 anni. A spianare la strada a questo
modello hanno contribuito sia i successi della berlina C3 e della
C3 Aircross sia le vendite del brand in continua ascesa sia in
Europa (+ 4,3% nei primi quattro mesi del 2018) che in Italia (+ 21,6%). La C5 Aircross e’ un Suv di medie dimensioni con 4,50 metri di lunghezza, larghezza di 1,84 m ed altezza di 1,70 m: sistema di sospensioni Progressive Hydraulic Cushions che regala l’effetto del tappeto volante. Tre sedili posteriori singoli,
abbattibili e mobili longitudinalmente. Nella versione europea ci
saranno due motori a benzina (1.2 litri tre cilindri da 130 cv e
1.6 da 180 cv) e altrettanti Diesel (1.5 da 130 cv ed il 2 litri
da 180 cv), cambio manuale a sei rapporti ed automatico ad otto marce. Nessuna anticipazione fornita, al momento, su consumi, velocita’ ed emissioni. Niente trazione integrale. Prezzi: secondo rumors dovrebbero aggirarsi intorno a 30 mila euro, per la versione d’ingresso. Il bagagliaio ha una capacita’ da 480 fino a 720 litri. Parecchi vani, a bordo, dove sistemare eventuale carico extra. Ben venti i sistemi di assistenza alla guida, tra cui si fa notare un dispositivo di guida autonoma di livello 2, quindi il grip control e sei gradi di connettivita’.

E’ un Suv di segmento C, definito di Next Generation, e che, non
ha perso tempo, ad attirare molte simpatie anche per via di un
design moderno. Una coerenza stilistica evidenziata dai frontali
massicci e muscolosi, con il marchio in evidenza tanto quanto la
firma luminosa full led su due livelli. “Essere anticanonici e
ricorrere alla asperita’ e’ decisivo per un brand – ha
sottolineato nel suo intervento Xavier Peugeot, Senior vice
presidente – ci inorgoglisce che la piu’ vecchia del Gruppo, la C3
ha appena compiuto 18 mesi”. In Cina, dove e’ stato
commercializzato nel settembre 2017 ha raccolto 41 mila ordini.
“E’ destinato a trainare la crescita del marchio francese – ha
evidenziato la Ceo, Linda Jackson presentandola nel parco
parigino di Saint Cloud – e il nostro obiettivo e’ ambizioso”.
“Vent’anni addietro il monovolume regalava emozioni ed il Suv era considerato razionale. Oggi e’ addirittura il contrario. Il Suv e’ da considerare come un guscio protettivo per chi sale a bordo” ha spiegato Michael Costa, responsabile di una indagine con una potenziale clientela. Concetto reso piu’ esplicito da Patrick Fontana, responsabile del progetto: “Ci si accomoda
nell’abitacolo-salotto e ci si sente avvolti come in una bolla che
protegge dalle invasioni dell’ambiente esterno”. La C5 Aircross
viene prodotta sia a Rennes che in Cina. Propone trenta
combinazioni per gli esterni. Buoni gli assemblaggi ed il comfort
generale. Schermo da 8″ per il sistema di intrattenimento. Quattro gli allestimenti a disposizione. Ma in pieno rispetto alle
tendenze green ci sara’ anche la versione ibrida plug-in che
promette di andare in modalita’ elettrica e a batteria carica fino
a 60 km. Nel 2020 e’ in programma un inedito modello elettrico. Una C5 Aircross intrigante.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.