9000 metri quadrati di area demaniale marittima sequestrata a Gela

0
16


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Novemila metri quadrati di area demaniale marittima sono stati sequestrati dalla Capitaneria di porto di Gela nell’ambito di controlli sul rispetto delle concessioni. Denunciato il titolare di un cantiere navale. Durante un sopralluogo tre aree demaniali date in concessione sarebbero risultate, a causa del mancato pagamento dei canoni, prive di titolo autorizzativo.

Inoltre vi sarebbero state realizzate opere edilizie in difformita’ da quanto previsto dalla legge. Secondo i militari, che sono stati coadiuvati nell’operazione da tecnici e dal personale dell’Arpa Sicilia, all’interno del cantiere sarebbero state svolte attivita’ diverse dal rimessaggio e dalla manutenzione delle barche, in violazione del Testo Unico Ambientale. (ITALPRESS).

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.