Call of Duty WW2: il nuovo episodio della saga COD si annuncia stupefacente

0
32


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

(Enrico Terzi) RITORNO ALLA STORIA. Dopo diversi capitoli dedicati a scenari futuristici che hanno immaginato una fusione tra uomo e macchina, schierando in campo droni da combattimento, micro e nanotecnologie ad uso bellico, Call of Duty ci catapulta di nuovo nella seconda guerra mondiale. Con Call of Duty:WWII il gioco torna alla riscoperta di quell’epoca che gli ha permesso di salire sul podio dell’universo “sparatutto.” 1944, cuore del secondo conflitto mondiale; il nostro alterego ed i suoi compagni si troveranno ad attraversare le ultime ore di quell’inferno che ha distrutto il nostro continente. Francia, Belgio ed infine Germania saranno i luoghi da attraversare durante la campagna che porterà al disfacimento del regime nazista.

RITORNO ALLA TRADIZIONE E NOVITÀ

In termini di giocabilità si ritorna, quindi, ad un ritmo meno sostenuto, privo di salti inumani, corse sui muri e potenza di fuoco inarrestabile. Ciò per abbracciare uno scenario più iconico, molto più apprezzato dagli amanti degli shooters. In questo nuovo capitolo la “War mode,” modalità in cui il multiplayer incontra la narrazione, non costituisce l’unico cambiamento. Una Hub condivisa con decine di altri soldati virtuali permette di accedere sia ad una grande chat che di sfidarsi in piccole campagne a tema. Le grandi novità riguardano, quindi, il panorama di modalità offerte nel gioco online. Allo stesso tempo, la grafica gioca un ruolo fondamentale. Il gioco descrive in maniera minuziosa la brutalità della guerra: non solo la storia, ma le elevate prestazioni grafiche riescono a rappresentare come sia facile divenire carne da cannone. Particolare attenzione viene dedicata alla rappresentazione degli edifici resi macerie dal passaggio dell’artiglieria. Campi da battaglia fumanti, ponti distrutti, panorami suggestivi sono curati nel minimo dettaglio per far entrare il giocatore nei luoghi del conflitto. Grafica ad alta definizione e giocabilità online rendono il gioco molto pesante in termini di memoria occupata.

 

COD:WII- UN GIOCO “GRANDE” IN TUTTI I SENSI

Nell’edizione per PS4, in particolar modo, la versione digitale per la console avrà bisogno del doppio di quanto richiesto dalle altre console, quindi 80 gb. Il file di download, le cui caratteristiche sono riportate sulla scheda del prodotto, sottolinea una differenza rispetto alle dimensioni ideate per altre piattaforme di gioco. Un gioco di tal peso necessita del supporto di una connessione di alto livello, come ad esempio quella offerta da Vodafone, che oltre alla fibra ottica include anche 12 mesi di Playstation Plus. Questo perché l’online è una delle funzionalità salienti del gioco, che verrebbe rovinata da una connessione insufficente.

 

UNA CONSOLE DEDICATA A COD.

Da novembre Sony metterà a disposizione agli amanti dello sparatutto una console interamente dedicata al mondo COD. Una Playstation 4 slim con un hard disk da 1 TB dedicato a COD:WII. Non solo la copia del gioco su disco ed il controller verde militare andranno ad affiancare la console. Saranno inclusi contenuti digitali come Divisions Pack, Nazi Zombies Pack e la Weapon Unlock Token.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.