Ibm Foundation adotta Palermo, con Busan, San Isidro, San Jose e Yamagata

0
25


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Primo incontro oggi tra  l’Amministrazione comunale di Palermo, rappresentata dal sindaco  Leoluca Orlando e dagli assessori Iolanda Riolo e Giuseppe Mattina, e  un team di esperti della Ibm Foundation. Palermo è stata, infatti,  l’unica città europea – insieme a Busan (Corea) San Isidro  (Argentina), San Jose ( Stati Uniti) e Yamagata (Giappone) – a essere  scelta da una rosa di oltre 100 città di tutto il mondo, tra quelle  che avevano fatto richiesta di ricevere i servizi di consulenza Ibm e  si è aggiudicata quest’anno il programma Smarter Cities Challenge di  Ibm, una consulenza del valore di 500 mila dollari. Il progetto  prevede che il team di specialisti Ibm fornisca servizi di consulenza  e patrocinio gratuiti su temi come abitazioni dal costo accessibile,  sviluppo economico, immigrazione e sicurezza pubblica.

“Abbiamo partecipato a una competizione con oltre cento città di tutto il mondo – dice il sindaco – e alla fine siamo stati l’unica città  europea scelta come smarter city, ma siamo stati scelti perché siamo  la città meglio cablata del Mediterraneo. Il nostro anello telematico, la nostra banda larga che ci consente di avere aree wi-fi free, di  avere zone di sorveglianza che ci permettono di avere una città sempre più sicura, la nostra connessione in tempo reale tra gli uffici, il  nostro collegamento con open fiber, sono tutti elementi che fanno di  Palermo la città meglio cablata del Mediterraneo”.        (Loc/AdnKronos)

(Nella foto incontro del sindaco Orlando con dirigenti Telecom)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.