Ustica Villaggio Letterario, libri, moda e spettacoli

0
21


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Sempre più ricco a Ustica il programma di “Ustica Villaggio Letterario”, il festival con tantissimi  appuntamenti, in corso a Punta Spalmatore. Anche questo fine settimana sono in cartellone numerose iniziative culturali. L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

Si comincia sabato 29 luglio, alle 17.30 con la presentazione del libro della sociologa e scrittrice Giorgia Butera, intitolato “Via Serradifalco, 190. Il mio impegno per la civiltà, la democrazia e la pace”. Modera Lucia Vincenti.

Si continua alle 21.30 con la presentazione del Corso di Portamento“È Moda.. Ustica”, che proseguirà fino al 26 agosto, a cura di Anna Paparone: corsi di postura e di portamento con attestato di partecipazione e sfilata settimanale.

Alle 22, la presentazione del Master Hair Course (che continuerà fino al 6 agosto) con l’hair stylist Vincenzo Quagliozzi. The art of the Dry Haircut (tecnica del taglio), e bridal classic and night hair(Acconciature per la sera e da sposa ). I corsisti a fine corso pettinano le modelle della sfilata  “Ustica è Moda” di Anna Paparone. Corso con attestato di Partecipazione.

Alle 22.30 teatro Comico con Giovanni Nanfa: “… Di professione ricercatore della propria identità. A scuola si sentiva un attore, sul palcoscenico un docente di latino e greco. A teatro gestore e produttore, nell’ufficio di casa autore e saggista. Nelle pause marito e padre. All’università dottore di filosofia del linguaggio. In TV barzellettiere. Che c…no!”.

Domenica 30 luglio il cartellone inizia alle 18 con la presentazione della rassegna “Libri e illustrazioni al Sole”: dieci giorni dedicati all’editoria, alle case editrici e alle librerie. Dal 30 luglio al 9 agostouna grande rassegna di autori e dei loro volumi.

Alle 19,30 le scrittrici Lucia Vicenti e Aurora Martorana presentano il nuovo libro di Massimo Onofri, intitolato “Benedetti toscani. Pensieri in fumo”. Si tratta di un libro d’ore contemporaneo, letterario e poetico, in cui letture, luoghi, incontri sono scanditi dalle volute dell’onnipresente Toscano. Il sigaro è un amico fidato, a lui l’autore confida le emozioni suscitate dai libri che incontra, dai paesaggi aspri e assolati dell’amata Sardegna, dalla nativa e indimenticata Viterbo, dalle canzoni e dalle opere d’arte che tornano alla memoria. Pensieri immersi in un fumo liberatorio che, come suggeriva Mario Soldati, stendiamo, come un confortevole velo, tra noi e la vita. “Il mero gesto di accendere il sigaro, quando ci si è sistemati comodamente, diventa subito molto di più che l’inizio non eludibile di una bella, rotonda, fumata. L’accensione è, infatti, il primo atto d’un rito da scandire con fedele ripetitività ogni notte e, insieme, un’ostensione del piacere olfattivo e gustativo, seme necessario per un’immaginazione che sia gravida, oltranza di superstiziosa razionalità, di scaramantica riappropriazione, ogni volta diversa, del proprio destino”.

Massimo Onofri insegna Letteratura italiana contemporanea all’Università di Sassari. Collabora con «Avvenire», «Il Sole-24 Ore», “L’Indice dei Libri del Mese”, “Nuovi Argomenti”. Ha pubblicato, tra l’altro, Storia di Sciascia (1994-2004), La ragione in contumacia. La critica militante ai tempi del fondamentalismo (2007, Premio Brancati per la saggistica), Recensire. Istruzioni per l’uso (2008), Il suicidio del socialismo. Inchiesta su Pellizza da Volpedo (2009), L’epopea infranta. Retorica e antiretorica per Garibaldi (2011, Premio De Sanctis per l’Unità d’Italia), Passaggio in Sardegna (2015), Passaggio in Sicilia (2016).

“Ustica Villaggio Letterario” ha la collaborazione della Soprintendenza del Mare, il patrocinio dell’assessorato Sport e Turismo della Regione Siciliana e dell’assessorato dei Beni culturali e dell’identità siciliana della Regione siciliana. Ideatori sono Anna Russolillo, architetto event manager Hups/Uvl, la scrittrice Lucia Vincenti, l’attore Sergio Vespertino, l’architetto Alessandra De Caro, il giornalista scientifico Francesco Foresta Martin e il pianista Alberto Chines, Anna Paparone per la sezione moda, il giornalista Francesco Foresta Martin, il musicista Massimiliano Riso. L’ingresso a tutti gli eventi è libero.

 

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.