Ultimo giorno per presentazione delle liste, folla a Palazzo Jung di Palermo

0
359
Banner gennaio 2017 Image Banner 728 x 90


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Grande affluenza  alla segreteria del Comune di Palermo a Palazzo Jung, nell’ultimo giorno  valido per la presentazione delle liste alle prossime elezioni  amministrative dell’11 giugno. Primi ad arrivare Fabio Giambrone, che  ha coordinato la composizione delle liste del sindaco uscente Leoluca  Orlando, il capogruppo di Mov139 Aurelio Schiavone e il coordinatore  Enti locali del Pd Antonio Rubino, che hanno presentato tre liste  civiche – Movimento 139, Palermo 2022, Mosaico Palermo – e quella dei  Democratici popolari, tutte a sostegno del sindaco Leoluca Orlando. Le liste sono state presentate sia per il Consiglio comunale che per le  otto circoscrizioni. Unico capolista l’uscente presidente del  Consiglio comunale Totò Orlando per Movimento 139.

Designati anche i quattro assessori della futura squadra di governo.  Si tratta di Iolanda Riolo imprenditrice; Antonino Gentile già  direttore regionale dell’Agenzia delle entrate Sicilia; Peppe Mattina  del terzo settore e Gaspare Nicotri già segretario generale del  Comune. Le liste potranno essere presentate sino alle 12.

Imprenditori ma anche importanti esponenti del Terzo settore. Ecco i primi assessori scelti dal sindaco uscente di Palermo, Leoluca Orlando che oggi ha presentato le liste in
vista delle amministrative di giugno. Ecco i primi nomi: la nota imprenditrice Jolanda Riolo, proprietaria di una concessionaria di auto tra le più grandi in Sicilia, Giuseppe Mattina, tra i punti di riferimento siciliani del Terzo settore, del centro Don Calabria, Antonino Gentile, ex direttore dell’Agenzia delle entrate di Palermo. E Gaspare Nicotri, ex segretario generale del Comune di Palermo e di Catania.

C’è la sociologa, che da anni si occupa per l’Onu dei diritti dei minori e di migranti, ma anche l’ambientalista, la giornalista e docente, la psicologa, la soprano. Eccoli i primi nomi della Lista Movimento 139, a sostegno del sindaco uscente Leoluca Orlando, presentata poco fa all’ufficio elettorale del Comune di Palermo in vista delle elezioni amministrative dell’11 giugno. Capolista è il Presidente del Consiglio comunale uscente, Salvatore Orlando, solo omonimo del sindaco. E ancora Giorgia Butera, Presidente di Mete onlus che porta avanti una campagna contro le spose bambine, ma anche l’ambientalista Beatrice Feo Filangeri, la giornalista professionista Giulia Noera, sportiva e docente, Giovanni
Apprendi, figlio del deputato regionale Pino Apprendi. Tra i consiglieri uscenti Alberto Mangano, Alessandra Veronese, la soprano Pia Tramontano, Fabrizio Ferrara, il dentista Fausto Torta, Pietro Lacommare, Giovanni Geloso, Paolo Caracausi.

Ismaele La Vardera, candidato a sindaco di Palermo per Noi con Salvini, Fratelli d’Italia e Il Centro destra, è arrivato alla segreteria del Comune di Palazzo Jung per presentare la sua lista al Consiglio comunale e per le otto circoscrizioni. In lista quaranta candidati, con capo lista Giorgio Capì, consigliere comunale uscente per Noi con Salvini.

Candidato anche Francesco Vozza, nonostante le polemiche seguite al suo post su Facebook di ieri contro il candidato di Sinistra Comune Md Alamin. Cinque i nomi degli assessori designati: oltre ai già noti Totò Borgese allo Sport e il vice sindaco di Mondragone Benedetto Zoccola all’Ambiente, ci sono Carmelo Caruso, ex direttore del Conservatorio che va alla Cultura, alla Famiglia Gigi Scalzo presidente del Forum Associazioni familiari e Davide Gentile alle Politiche giovanili.

Con ‘Sinistra Comune’, ‘Uniti per Palermo’ e ‘Alleanza per Palermo’ si chiude il cerchio delle sette liste che sosterranno Leoluca Orlando alle elezioni amministrative dell’11 giugno. Le tre liste, per il consiglio comunale e le otto circoscrizioni, sono state presentate questa mattina alla segreteria del Comune a Palazzo Jung.

Nessun capolista per ‘Sinistra Comune’ ma solo quaranta candidati in ordine alfabetico. Fra questi, i due assessori uscenti alla Mobilità e alla Scuola Giusto Catania e Barbara Evola. In lista anche Md Alamin, il rappresentante della comunità Bangladesh per la Consulta delle
Culture oggetto ieri di un attacco su Facebook da parte del candidato di Noi con Salvini Francesco Vozza. Masino Lombardo è il capolista per la lista civica ‘Uniti per Palermo’ che presenta 39 candidati per Sala delle Lapidi. Quaranta invece quelli di ‘Alleanza per Palermo’.

(Man/Adnkronos)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


Tourgest_728x90
OfficineDelTurismo_728x90

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.