Quel soldato alla guerra
Meteo di mercoledì 24 maggio

0
614
Standard Image Banner 728 x 90
Fonte: adnkronos.com


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Non succede niente. Temperature minime a 19 gradi (che è pure la temperatura dell’acqua del mare) e massime a 24 gradi. Quel pochissimo di vento che c’è stato non ci sarà e se si muove un poco d’aria si muove da Levante. E pare che pure i prossimi giorni saranno così.

Ma il 24 maggio mi fa pensare pure a un’altra cosa. Come infatti in questo stesso giorno di 98 anni fa, nel 1915, l’Italia entrò nella Prima Guerra Mondiale. Peppe Schiera, scarparo antifascista e grande poeta popolare, ci piaceva a fare la babbiata su tutte cose ma non parlava solo tanto per ridere. Così sulla canzone del Piavve lui cambio il testo e, sullo stesso motivo, scrisse: l’esercito manciava scorci i favi e tiniruma, e quannu era ruminica quarume. Ma viri quanto foru fissa i fanti? Avevano i irisinni e ghiero avanti….”. Grande.

Ma pensando a quella iurnata pure a me nel mio piccolo, mi venne una cosa che ho chimato La Ballata del Soldato Zappatore. Che fa così:

 

Oh genti ca passiati strati strati

sintiti sta chitarra chi vi cunta

di lu surdatu ca truvaru sutta a manta

mortu ri friddu insemmula a so frati

 

Frati ca nun avianu u stessu sangu

ma frati li fici una guerra sbagliata

ca misi uno nta trincea ri una latata

e l’avutru appustato mennzu u fangu

 

 

Guerra mondiale dimmi cu si

Se è cosa giusta moriri accussì

Dimmi di sta tragidia: a cu sirbì?

Non c’erano crozze supra li cannuni

ma sulu crozze menzu a li pitruni

 

 

 

 

Mi misero nta un treno chi chiamano tradotta

e salutavi la zappa e la cartedda

Vint’anni aveva ma mi sintevu stidda

ca quannu brilla n’cielu idda s’annaca tutta

 

Mi vinniru a chiamari e mi rissiru: surdatu!

La Patria è to matri e tu si figghiu

E idda nni rissi: a chistu mi lu pigghiu

Ratici scarpi e na scupetta: er è arruolatu

 

Surdatu, addumannai, e chi viene a diri?

E poi sta Patria io non la vitti mai

Matri una ci nn’é ca dui su assai

Idda avi sulu a mia a io l’è campari

 

Guerra mondiale dimmi cu si

Se è cosa giusta moriri accussì

Dimmi di sta tragidia: a cu sirbì?

Non c’erano crozze supra li cannuni

ma sulu crozze menzu a li pitruni

 

E concimavi di lacrimi la terra

mennzu alli spichi  cu la sacca n’coddu

senza parrari, senza taliari a nuddu

Accussì surdatu partivi pi sta guerra

 

Ma prima  mi pigghiavi ru buttigghi

‘Nta una ci sarbai tri cocci i grano

nta l’avutra u ciavuru ru chiano

Ahi terra mia chi cacci li to figghi.

 

Arivammu ch’era maggio e c’era friddu

e mi pareva un munnu scanusciutu

pronto a rubariti di la vucca u ciatu

mentre lu scantu si tagghiava cu cuteddu

 

Guerra mondiale dimmi cu si

Se è cosa giusta moriri accussì

Dimmi di sta tragidia: a cu sirbì?

Non c’erano crozze supra li cannuni

ma sulu crozze menzu a li pitruni

 

Un ghiurnu s’affaccio un surdati ra trincia

“E ti cu si, ci addumannavi, i cu si figghiu?

Sugnu lu to nimico ma docu aggigghiu

Franz mi chiamo, e sugno comu  a tia

 

Guerra mondiale dimmi cu si

Se è cosa giusta moriri accussì

Dimmi di sta tragidia: a cu sirbì?

Non c’erano crozze supra li cannuni

ma sulu crozze menzu a li pitruni

 

Una notti agghiacciata e senza luna

u surdatu zappaturi avia na manta

e nisciu di la trincea comu una santa

pinsannu ca facia na cosa buona

 

Franz tu si nemico e puru amico mio

sta guerra appartiene ai generali

e no a nuatri ca semo tutti uguali

Spartemunni la manta e pensa a Dio

 

Poi pigghio la buttigghia e la grapì

e sbummico lui ciavuru ru chianu

Respira Franz, io sugnu sicilianu

e tu si comu un frati ma nuddu lu capì

 

Guerra mondiale dimmi cu si

Se è cosa giusta moriri accussì

Dimmi di sta tragidia: a cu sirbì?

Non c’erano crozze supra li cannuni

ma sulu crozze menzu a li pitruni

 

Li truvaru abbrazzati menzu a nivi

ca parevano nutrichi spinsirati

menzu a lu mari ri li morti stinnicchiati

Ma fu dda morti ca  li fici vivi

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


Tourgest_728x90
OfficineDelTurismo_728x90

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.