78 minuti in coda, fermi. Ignari di stare dietro vettura parcheggiata

0
234


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Una lunga fila di macchine ferme per 78 minuti, clacson e nervosismo. Una eternità a causa di un ingorgo del quale nessuno riusciva a capacitarsi. Il mistero è stato svelato dopo quasi un’ora e mezza di sosta, quando il primo della fila, distratto, si è accodato dietro ad un’autovettura che era parcheggiata. Gli altri hanno fatto la stessa cosa, e così all’infinito. Una scena che in qualunque città capita spesso di vedere e che non dovrebbe suscitare scalpore.

L’episodio è accaduto a Brescia, in Via Crotte, ma è bene averne notizia, perché potrebbe capitare ovunque, anche se – diciamolo chiaramente, è difficile che a Palermo, tanto per dire, se ne stiano fermi in fila indiana con l’auto per più di pochi secondi. Farebbero l’inferno.

La fila di Via Crotte ha destato curiosità. Anzi, più che curiosità, ha sorpreso per la sua banalità.

La foto, scattata in via Crotte a Brescia, è stata postata sul gruppo Facebook “Brescia che non vorrei” e in breve tempo è diventata virale, con centinaia di commenti e condivisioni.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.