Adesca ragazza in libreria con la scusa dell’hobby foto e la molesta. In manette

0
340


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Ha adescato una ragazza in una libreria, con la scusa dell’hobby della fotografia, per tentare di abusare di  lei. E’ accaduto all’inizio del mese nel centro di Lecce. Agenti delle volanti della Questura hanno arrestato e sottoposto ai domiciliari un  uomo di 43 anni. La giovane, dopo essersi divincolata, ha chiamato una amica con la quale ha avvicinato un vigile urbano che ha bloccato il  molestatore.

Sul posto sono intervenuti gli agenti delle Volanti che hanno fermato  l’uomo: con sé aveva una macchina fotografica, a suo dire,  utilizzata per il suo hobby. Ai poliziotti ha detto spontaneamente di aver  fotografato, poco prima, la ragazza solo dopo averle chiesto il  consenso. Tuttavia aveva già cancellato le foto scattate. La vittima,  una 23enne, nella denuncia ha raccontato di essere stata avvicinata da un uomo che le aveva chiesto di poterle fotografare la felpa con il  logo di Harry Potter. La ragazza, ritenendo l’invito innocuo, ha  acconsentito ed è andata con l’uomo in una zona più appartata della  libreria.

Da subito, tuttavia, il presunto fotografo è diventato  più invadente. Prima le ha fotografato la bocca, ponendo durante vari  scatti, la sua mano sul mento di lei e costringendola ad aprire le  labbra con la forza e nel frattempo le ha scattato le foto con l’altra mano, approfittando del fatto che la ragazza avesse le spalle  appoggiate alla libreria e vi era poco spazio per divincolarsi, tanto  che lei per respingerlo lo ha morso. Alla reazione della vittima, il  molestatore si è allontanato per pochi passi e le ha scattato foto a  figura intera per poi avvicinarsi di nuovo, sollevandole la felpa e  sfiorandola nelle parti intime più volte. A questo punto, la ragazza  in preda al panico, è scappata verso l’amica.

L’uomo, in passato, è stato già indagato per essersi reso responsabile di fatti analoghi sempre in luoghi protetti. In particolare, il 13  marzo del 2016, era stato denunciato per un comportamento simile,  consumato nei pressi di un Istituto scolastico, nei confronti di una  ragazza minorenne.         (Pas/AdnKronos)

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.