Per i viaggiatori di Trip Advisor, l’Isola dei Conigli è “la spiaggia più bella del mondo”

0
1086
Standard Image Banner 728 x 90


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I viaggiatori di Trip Advisor hanno fatto un regalo magnifico a Lampedusa, giudicando l’Isola dei Conigli come “la spiaggia più bella del mondo”. Un giudizio che inorgoglise i lampedusanoi, che già hanno conquistato il mondo per la loro generosa acoglienza, come frontiera friendly dei migranti che fuggono dalle guerre, fame e miseria. .

Non è, naturalmente, solo merito dei viaggiatori se si è arrivato a tanto. La natura è stata molto generosa con Lampedusa, l’Isola dei conigli è semplicemente incantevole ed impreziosisce ancora di più le gemme del Bel Paese.

“Si tratta di una autentica meraviglia, in uno scenario da sogno, immersa in un’atmosfera incantata, con una incredibile fauna marina e un’acqua la cui limpidezza e le cui sfumature azzurre attraggono visitatori e turisti da ogni parte del mondo. E tutto questo a poco più di un’ora di volo aereo da qualsiasi aeroporto italiano.”, scrivono o tou operatore. “L’Isolotto dei Conigli è un posto incantevole che si trova nella parte sud ovest dell’isola di Lampedusa.

“Si tratta di una piccola isola che sorge al centro di un’ampia baia, la cui superficie è di circa 4.4 ha, mentre l’altezza massima di 26 m. L’isolotto è il regno del gabbiano reale, che conta una popolazione di circa 100 coppie, ed è qui che nidifica; inoltre vive esclusivamente sullo scoglio (oltre che nelle zone africane dalle quali proviene) una particolare specie di lucertola, la psammodromus algirus.

“Controversa è l’origine dell’attuale nome della baia. In una carta dell’ammiraglio Smith (1824) si legge per la prima volta “Rabit Island”. Nelle cartografie successive tale toponimo venne impropriamente tradotto dall’inglese (rabbit = coniglio), mentre appare più verosimile la sua derivazione dal termine arabo “Rabit”, che può essere tradotto in legame (o che lega, che collega) suggerendo un plausibile riferimento all’istmo che si forma di rado tra l’isolotto e la costa.

“Secondo altri, invece l’origine del nome è dovuta al fatto che, molti anni addietro, una colonia di conigli raggiunse l’isolotto proprio nel momento in cui esso era collegato alla terraferma. Quando il ponte di sabbia sparì e le acque del mare riemersero, i conigli rimasero intrappolati, si riprodussero, divenendo così numerosi tanto da far battezzare il luogo Isola dei Conigli.”

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.