Palpeggiamenti d’alto bordo, il piacere e il potere. Quando “cumannari” è meglio di..

0
13


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Finita l’intervista, il soggetto intervistato, anziché salutare la giornalista, le si avvicina e le palpa il sedere; un’altra donna viene invitata per un colloquio in un albergo e subisce sempre dallo stesso autorevole soggetto una serie di impronte digitali sul suo prosperoso seno, più un tentativo caparbio di fusione dei due corpi; ancora un’altra, dietro cospicuo pagamento, si sobbarca a sopportare per più di un anno le aberrazioni sessuali sempre dello stesso soggetto costretto, pertanto, ad attraversare le intemperie familiari provocate dalla moglie tradita.

Si potrebbe continuare all’infinito….. Ma di chi sto parlando? Mi è facile indovinare la vostra risposta: di un maniaco sessuale. Già, però, il maniaco sessuale ha il nome nientepopodimeno che di  Donald Trump!!!  Il Presidente americano è inchiodato da un lungo elenco di denuncie da parte di vittime- consenzienti o no, pagate o no – della sua irrequietezza sessuale. Ma, secondo me, Trump non è il primo né sarà l’ultimo che si “fregia” di questi record. Tra i più relativamente recenti, non dimentichiamoci di Bill Clinton, colto in flagrante con l’amante inginocchiata ai suoi piedi – e non per devozione – nel suo studio alla Casa Bianca, dove si decidono le sorti del mondo. E, per accorciare le distanze, ricordiamo il Casanova nostrano, il simpatico Berlusconi che di bipedi in gonnella non se ne lasciava (il tempo imperfetto è d’obbligo oltre gli anni 8o) sfuggire alcuna. Una verità inconfutabile è che colui il quale raggiunge il potere politico o economico (o meglio se tutt’e due insieme) è assolutamente convinto che qualsiasi femmina   che, solleticando  i suoi  sensi, si pieghi alle sue torbide voglie non fa che compiere un…atto dovuto. Ma, oltre alle conquiste dirette, chi è al potere può contare sulla solerzia di  dipendenti che, per ingraziarsi il capo, non gli fanno mancare a getto continuo…la materia prima. C’è, comunque, da sottolineare un fatto: purtroppo, esiste una categoria di femmine (la cui integrità morale si trova sotto le suole delle loro scarpe), che rimane abbagliata se non addirittura accecata dal richiamo  esercitato da questi due tipi di potere. Quando scoppia uno scandalo, come nell’attuale caso del Presidente Trump, l’imputato si trincera dietro il complotto e il polverone lentamente si dirada. Nella, un’intelligente e affettuosa anziana donna delle pulizie che frequentò per molti anni la mia casa, qualsiasi clamoroso fatto apprendesse dal giornale o dalla televisione, rimaneva indifferente. Dalle sue labbra un solo commento: “Munnu è statu e munì è” (cioè nulla cambia nel mondo). Sacrosanta verità!!!

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.