Il cassetto dei giorni utili
 Meteo di martedì 14 agosto

0
631


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Il vento gira e da Grecale diventa Maestrale che viene di Nord Ovest cioè dove per ora c’è un poco di malotempo portato da pettubbazzioni dello Tlantico. Da noi non arrivano ma arriva un’aria umita come si può vedere dal cielo velato che ci sarà pure domani. Tempo nfrusco che prepara un Ferragosto che, almeno sulla carta, si preannuncia piovoso, col vento che inforza e il mare mosso. Cioè a dire: statevi a casa. Così sembrerebbe almeno. Domani il nucleo instabile si posizionerà sulla Sardegna ma poi se ne scende verso Sud Est e arriva da noi. Arriva, dura tutta la giornata e un poco di giovedì, poi passa e torna, diciamo così, l’estatate e il mare calmo. Rinfresca un pochino in questi due giorni ma non cala l’umito.

Quando c’era malotempo io ci spiegavo a mio nonno che non ci sarei andato. Allora lui mi chiedeva sempre: perché non ce l’hai il paracqua? Non si sprecano i giorni solo perché piove un poco. Pure col malotempo devi riuscire a mettere quel giorno nel cassetto di quelli utili”.

Me nannu lo sapeva come mi doveva incuriosire e mentre col paracqua in mano percorrevo e trecento metri che separavano casa mia dalla sua, pensavo che lui era un tipo che adorava i cassetti. Casa sua, si può dire, era una cassettiera. Già una volta vi raccontai che aveva il cassetto dove teneva i ferri per i lavori di casa: martello, chiodi, livella, tinagghi e chiavi inglesi. Ma quello era il meno. Lo ricordo bene solo perché era uno di quelli a me proibiti perché facevo danno. Ma lui viveva circondato: cassetto delle carte, cassetto dove teneva la sua Olivetti 22, cassetto coi fogli di carta, cassetto delle penne, cassetto dei soldi della pensione, cassetto dei manuali di tutti gli elettrodomestici di casa, cioè – allora – solo il frigorifero. La lavata si faceva a mano coil lavatore incastrato nella pila.

Quel giorno arrivai con una curiosità particolare. “Nonno che cosa è questa cosa del cassetto dei giorni utili? Come si fa a infilare un giorno intero in un cassetto?”

“Picciriddu mio – mi spiegò – un giorno è fatto di tempo e il tempo esiste solo fino a quando c’è uno che lo sente passare. Chi si accorgerebbe del tempo se non ci fossimo noi ad aspettare, a sperare, a fremere? Certo, pure le pietre si accorgono del tempo perché col tempo si trasformano. Ma per quello si tratta di milioni di anni e non certo di giorni. Così, alla fatta dei conti, un giorno è quello che tu ci metti di dentro con le cose che fai. Ma anche con quelle che pensi. Se non fai niente, se non pensi niente, un giorno diventa vuoto, inutile. Se, viceversa, non lo hai fatto passare inutilmente, ecco che diventa un girono utile. E io ho due cassetti: in uno metto i giorni utili, nell’altro metto quello inutili. Anzi non proprio quelli inutili ma quelli inutilizzati.  Ma la domanda è: i giorni inutilizzati sono giorni perduti? Alcuni sostengono di sì e dicono che il tempo non si deve sprecare specialmente se è il tempo della nostra vita. Io penso, invece, che un giorno inutilizzato non è detto che si perde. Perché quando un giorno diventa subito utile e non bisogna aspettare, puoi aprire il cassetto dei giorno inutilizzati, prendi un bello foglio di carta ci scrivi la data del momento in cui lo conservasti e ci scrivi di sopra qualcosa che lo fa diventare un giorno utile. Quello che voglio dire è che solo noi possiamo riempire la nostra vita. Anche quando si tratta di resistere a chi ce la vuole riempire al posto nostro. E adesso scrivi: oggi io e me nannu abbiamo reso utile una giornata che poteva essere inutilizzata. E ora ci ammucchiamo un bello gelato di terrone e ciccolatta. Alla faccia di chi non sa che cosa deve fare”.

Ecco, vedete? Mio nonno era così e mi dice tante cose anche adesso che non c’è più da quasi quarant’anni. Pensate a quanti giorni inutili abbiamo riempito di cose utili io e lui in tutti questi anni. Tante belle cose. Temporali.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.