Un secolo di carcere ai fiangheggiatori di Messina Denaro. A Palermo la sentenza processo Visir

0
11


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

Duro colpo ai fiancheggiatori di Messina Denaro,dovevano rispondere di estorsione e associazione mafiosa, ma questa volta avviene all’interno di un’aula giudiziaria del tribunale di Palermo. Il gup Nicola Aiello,più volte minacciato per via della sua attività giudiziaria, l’ultimo episodio risale alla scorsa estate quando sula sua porta dell’ufficio venne disegnata una croce, ha emesso la sua sentenza.

 Queste le condanne del procedimento col rito abbreviato degli imputati arrestati dai carabinieri nell’ operazione Visir: 16 anni per Vito Vincenzo Rallo, considerato il presunto reggente della cosca marsalese; 14 anni per il suo braccio destro Nicolò Sfraga; 9 anni per Calogero D’Antoni; 12 anni e 8 mesi per Vincenzo D’Aguanno; 10 anni e 8 mesi per Giuseppe Giovanni Gentile; 12 anni per Simone Licari; 12 anni Ignazio Lombardo, detto “il capitano”; 12 anni per Michele Lombardo; 10 anni per Aleandro Rallo; 5 anni e 4 mesi per Massimo Salvatore Giglio.

 

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.