Palermo, per bancarotta fraudolenta coniugi finiscono ai domiciliari

0
14
SONY DSC


Want create site? Find Free WordPress Themes and plugins.

I carabinieri di Palermo hanno eseguito al provvedimento emesso dal gip Ferrara nei confronti di Andrea Pizzimenti  e Giuseppa La Mantia.

Le indagini coordinate dal Dipartimento “Criminalità Economica” della Procura di Palermo hanno consentito ai militari della Sezione di P.G. di raccogliere elementi ritenuti utili all’incolpazione provvisoria ed all’applicazione della misura cautelare nei confronti degli odierni arrestati.

I due, marito e moglie,  in concorso tra loro, nelle qualità di Amministratore e Legale Rappresentante della società “Città del Mobile S.r.l.”, in un contesto caratterizzato dalla commissione di più fatti di bancarotta fraudolenta, avrebbero disperso beni società dichiarata fallita nel febbraio 2017.

In particolare, avrebbero sostituito alcuni beni già censiti nell’inventario redatto dal curatore fallimentare, con altri di minor valore.

I coniugi sono stati sottoposti alla misura cautelare degli arresti domiciliari.

Did you find apk for android? You can find new Free Android Games and apps.


LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento!
Inserisci il tuo nome:

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.